Google+ Applicazioni Grafiche

martedì 30 maggio 2017

Una manciata di Ignoranza arriva nel marketing!


Una manciata di Ignoranza giornaliera a valorizzare (o screditare, se serve) le più geniali campagne di Marketing e coprire i trend più caldi del momento. 
Metti il like e visita il nostro blog www.marketingignorante.it

mercoledì 24 maggio 2017

Repigreco: Marionetta tra Mucche e Cincillà





Questa canzone prende posizione descrivendo in prima persona l'arduo lavoro del venditore ambulante, torturato dalle tasse che i potenti aumentano, questi ultimi raffigurati dal Re e dalla Regina delle carte da gioco siciliane. 

Tuttavia auspica un finale di degno riscatto. Repigreco include anche problemi che la Sicilia ha affrontato dal 2015 dopo che i due "CAVALCAVIA CHE SONO CROLLATI" collegavano le Province più importanti della Regione e, quando "SI E' ROTTO UN TUBO" dell'acqua cittadina di Messina, lasciando la popolazione in grossi disagi, richiamando l'attenzione dei media nazionali col famoso hashtag #messinasenzacqua.
Repigreco nasce come cantante rap ma abbraccia anche generi musicali come dance e pop. "L'etichetta" che lo ha lanciato è Flame Creations Lab.



Sono un commerciante siculo e giuro:
mi guadagno il pane rompendomi il culo
Dall'alba al tramonto vendo la frutta
per non restare con la bocca asciutta.
Per esigenza vado a pesca
uso il pastone come esca
Giornate intere in fila alla posta
borghese tu invece, mangi aragosta.
Lo stato mi spreme come questo limone
mi prende a colpi il Re col bastone
Dalle mani dei ricchi pendono i fili
contro di me parole scurrili.
Ogni giorno compro un gratta e vinci
tento la fortuna ma niente, perdinci!
Ho messo all'asta scarpe e calzini
indosso infradito come i bagnini.
BORGHESI IN GIRO QUA E LA
CON LA PELLICCIA DI CINCILLA'
DI QUESTA TERRA SONO IL BRACCIANTE
FACCIO IL VENDITORE AMBULANTE
BORGHESI IN GIRO QUA E LA
MANGIANO STOCCO E BACCALA'
DI QUESTA TERRA SONO IL CANTANTE
FACCIO IL VENDITORE AMBULANTE.
La verdura viene da altri Paesi
pure la frutta, melograni compresi
Coi pesticidi e i fertilizzanti
sono scappati i piccioni dai campi
Nessuno vuole sporcarsi le mani
hanno messo robot al posto di umani
Siam circondati da incolte campagne
ma tutti vogliamo soldi e champagne.
Mi hanno lasciato senz'acqua a lungo
sono finito in un pozzo di fango
S'è rotto un tubo, ha sete la vacca,
l'asino invece ha battuto la fiacca.
Mi hanno detto che non so rappare
di andare in campagna a zappare
Che del rap sono il brutto anatroccolo
e ora sono qui a vendere il broccolo.

BORGHESI IN GIRO QUA E LA
CON LA PELLICCIA DI CINCILLA'
DI QUESTA TERRA SONO IL BRACCIANTE
FACCIO IL VENDITORE AMBULANTE
BORGHESI IN GIRO QUA E LA
MANGIANO STOCCO E BACCALA'
DI QUESTA TERRA SONO IL CANTANTE
FACCIO IL VENDITORE AMBULANTE.
Di Lunedì restavo a riposo
e sulla mia Lapa ero ambizioso
Ora sto aperto anche in piena tempesta
durante l'estate e nei giorni di festa
RePigreco esce il carico e vince
venderà frutta nelle 9 province
Fra i cavalcavia che sono crollati
con giacca e infradito a colori abbinati.
Non vendo Ogiemme, spalo letame
allevo maiali per fare il salame
Cipolle in offerta, prezzi da ingrosso
se chiama il consorzio gli piscio addosso.
Spazzo la feccia per farmi largo
sono ambizioso non vado in letargo
Sta trionfando la voce del ghetto
il ricco è scappato, ha già preso il traghetto!
BORGHESI IN GIRO QUA E LA
CON LA PELLICCIA DI CINCILLA'
DI QUESTA TERRA SONO IL BRACCIANTE
FACCIO IL VENDITORE AMBULANTE
BORGHESI IN GIRO QUA E LA
MANGIANO STOCCO E BACCALA'
DI QUESTA TERRA SONO IL CANTANTE
FACCIO IL VENDITORE AMBULANTE.



martedì 5 aprile 2016

La Piazza dell'arte a Messina


L’associazione universitaria Morgana, con il patrocinio dell’ Università degli Studi di Messina, presenta la quarta edizione de “La Piazza dell’Arte Universitaria”, che si terrà mercoledì 4 maggio presso la piazza antistante la scalinata del Rettorato. L’evento, ormai tradizione della Primavera Universitaria Messinese, prevede, durante l’intera giornata, un’immersione nell’arte a 360°, partendo da una esposizione fotografica, passando da attività pomeridiane come estemporanea di pittura e laboratori fino allo spettacolo che dalle ore 21 vedrà l'esibizione di musicisti, coristi, attori, e giocolieri provenienti da tutto l'Ateneo e la premiazione del concorso fotografico "Messina: la riscoperta della città sommersa". Per esibirsi basta inviare, entro il 10 aprile, una breve descrizione delle esperienze artistiche con nome, cognome, matricola dei partecipanti, nome del gruppo e categoria all’email associazione.morgana@gmail.com o direttamente agli organizzatori dell’evento. 

Chi invece desidera prende parte al contest fotografico, la cui partecipazione è gratuita, si rivolge agli appassionati di fotografia con l’obiettivo di riscoprire arte, cultura e tradizione nei luoghi storici della città dello stretto. L’iscrizione al concorso deve essere fatta entro il 25 Aprile 2016, inviando una email a: associazione.morgana@gmail.com specificando nome, cognome, recapito telefonico, indirizzo email, ed allegando una foto in formato digitale “.jpg”, indicandone il titolo.