Google+ Applicazioni Grafiche: Perché commentare nei blog? quali benefici porta?

giovedì 4 dicembre 2014

Perché commentare nei blog? quali benefici porta?

Il titolo di questo post potrà sembrare una ovvietà, ma vi assicuro che non è per tutti così scontato: è il caso di un lettore del TagliaBlog, che qualche giorno fa mi ha scritto:
“Passo la giornata a navigare a destra e a manca in un sacco di blog, lascio commenti ovunque, ma ricevo pochissime visite… dove sbaglio?”
Lo sbaglio, dal mio punto di vista, è proprio quello di utilizzare una “strategia di commenti”basata sulla quantità (e non sulla qualità), e quindi molto poco razionale.
Io credo che commentare sia quasi come postare: richiede una certa cura e un certo impegno, un post di due parole del tipo “non sono d’accordo” oppure “hai ragione”, se non è poi seguito da una motivazione ben sviluppata, non serve a nessuno (nè ai lettori del blog, nè ai motori di ricerca), perchè non arricchisce il post che lo contiene di un contenuto di qualità.
Tornando alla domanda del mio lettore, ecco i miei 5 consigli circa “l’arte del commentare in un blog”:

1. Commenta blog a tema
Commentare ovunque, “a destra e a manca”, è solo una gran perdita di tempo ed energie: concentrati solo sui blog simili al tuo, appartenenti alla tua stessa nicchia, dove potrai farti conoscere (ed apprezzare) da lettori interessati ai temi che abitualmente tratti.
2. Commenta blog molto frequentati
Oltre ad essere simili al tuo blog, i blog sui quali andrai a commentare è bene abbiano un buon traffico; il motivo è semplice: se un blog (e quindi un post, con relativi commenti) viene letto giornalmente da un gran numero di utenti, è chiaro che una parte considerevole di questi “abbandonerà” il post cliccando su un link contenuto in esso… e uno di questi click potrebbe essere proprio sul tuo commento.
3. Invia commenti pertinenti
Un commento fuori luogo, oltre a non destare alcun interesse in chi lo legge, verrà probabilmente considerato come spam e quindi eliminato dal gestore del blog: fai quindi in modo di scrivere solo commenti utili, che possano destare interesse e quindi spingere i lettori al click (sul tuo nickname e/o sui link che hai inserito).
4. Cerca di commentare per primo
Parrebbe che i primi commenti ricevano maggior attenzione (e quindi più click) rispetto agli altri (probabilmente perchè sono immediatamente sotto il contenuto del post): pertanto non aspettare i commenti degli altri, rompi il ghiaccio e posta tu per primo!
5. Inserisci il link nel commento
Un link inserito all’interno del commento riceve sicuramente molti più click di un link sul nickname dell’autore: cerca pertanto di inserire il tuo link all’interno del commento che stai scrivendo… ovviamente purchè tale link sia pertinente e utile ai lettori.
Fonte: blog.tagliaerbe.com

6 commenti :

  1. Molto interessante grazie per le dritte ci proverò anche se non è mia abitudine navigare nei blog che trattano i miei stessi argomenti

    RispondiElimina
  2. Molto interessante grazie per le dritte ci proverò anche se non è mia abitudine navigare nei blog che trattano i miei stessi argomenti

    RispondiElimina
  3. Grazie per questi super buoni consigli :)
    il mio blog è più come un hobby, faccio spesso 'fatica' a stargli dietro per diversi motivi.. ma leggo più che volentieri come tenerlo ordinato e pulito..
    mi sfugge una cosa se posso permettermi.. come si fa a mettere un link nei commenti..?
    cioè se lascio il solito link (www.esempio.it) questo rimane tale, non è linkabile immediatamente...
    Grazie,
    ivy

    RispondiElimina
  4. Ecco come fare :)

    Devi inserire nei commenti il codice che puoi visualizzare da questo link :)

    Clicca qui per vedere il codice

    Spero di esser stato utile :)

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina