Google+ Applicazioni Grafiche: gennaio 2015

giovedì 29 gennaio 2015

Planets of the world

La maggior parte dei nostri lavori sono progetti personali, ci teniamo quindi a ricordare, che se tali immagini ti piacciono e le vorresti utilizzare per un tuo progetto pubblicitario, PUOI ACQUISTARLE DA NOI. 

Contattaci alla nostra mail: flamecreations@virgilio.it
oppure al seguente numero telefonico: 3491979223 (disponibile anche su WhatsApp)

Discuteremo insieme i termini di utilizzo delle nostre immagini. Inoltre se non sai come creare da solo il tuo progetto grafico, puoi affidarti sempre a noi per la sua realizzazione. Cosa stai aspettando? Dai corpo alla tua immaginazione. Guarda tutti i nostri lavori anche su Behance oppure su questo stesso BLOG.


Con questa serie di Elaborati Grafici panoramici sferici, La FCL vi invita a guardare il mondo da un altra prospettiva, tutto diventa molto più piccolo e raggiungibile a portata di Photoshop. Tutti abbiamo provato a guardare il mondo a testa in giù, Ma se non ci fosse un sopra ed un sotto?











mercoledì 28 gennaio 2015

PS 7 - Timbro clone di Photoshop, come usarlo, tutte le precauzioni necessarie


Vi è mai capitato di fare una fotografia e ritrovarvi degli elementi di disturbo non rimovibili? Parlo di tutto ciò che può essere di intralcio alla composizione fotografica, ad esempio antenne sui tetti, flares, scritte sui muri, ecc.. Bene, oggi vediamo un modo semplicissimo per rimuovere questi piccoli difettini. Mi raccomando.. non abusate di questo strumento per svariate ragioni.
La prima cosa è sicuramente la più importante, non ha senso stravolgere una fotografia che avete scattato. Se l’avete fatta, vuol dire che tutto sommato vi piaceva così com’era. Va bene che la fotografia può essere l’interpretazione di una scena.. però non amo chi arriva a modificarla completamente. Ricordate che Photoshop è uno strumento di sviluppo, non vice versa.

La seconda motivazione è che un occhio ben allenato riesce a riconoscere queste modifiche (se esasperate).. quindi, se avete intenzione di far vedere una foto ad amici o parenti farete un figurone; se invece avete intenzione di mostrarla ad altri fotografi o appassionati di settore, ricaverete solo figuracce.


Vediamo ora in breve come eliminare i difetti mediante l’utilizzo dello strumento “Timbro Clone“.

Il timbro clone è sicuramente uno dei tools più importanti per il fotografo. Personalmente la prima cosa che faccio quando devo iniziare l’elaborazione di una fotografia è una passata veloce di timbro clone per rimuovere i vari difetti. La logica è questa: si sceglie un punto dell’immagine e la si copia sul difetto, in modo tale da coprirlo. E’ possibile settare il diametro e durezza del pennello.

Passo 1

Aprite la fotografia con il difetto. Nel nostro caso ho scelto un panorama con una brutta macchia dovuta alla luce. Vedete quel pallino azzurro/verdastro sulla destra? A me non piace neanche un po’, quindi lo toglierò!!



Passo 2

A questo punto selezionate lo strumento “Timbro Clone” dal menu sulla sinistra. A livello grafico è la 9° icona, se invece preferite la scorciatoia da tastiera è la lettera “S”. Vi apparirà in alto un ulteriore menu per selezionare il diametro del pennello e il metodo di fusione. Selezionate quindi un diametro adatto al difetto da correggere. Nel mio caso ho scelto un valore pari a 60.



Passo 3

A questo punto effettuate uno zoom sull’area in cui dovete effettuare la modifica. Vi ricordo che per zoommare potete adoperare lo strumento “Zoom” posto in alto, sulla barretta superiore. E’ raffigurato con una piccola lente di ingrandimento.

Ora che avete il giusto crop (ritaglio), avendo cura di aver selezionato il timbro clone, tenete premuto il tasto “alt” della vostra tastiera (non “alt gr”, ma solo alt). Tenendolo premuto vi apparirà un mirino simile a quello in figura 3. Muovete il mouse e scegliete una zona da copiare. Il punto in cui farete click, sarà la zona “copia/campione”



Passo 4

Ora spostate il cursore sul difetto, noterete che insieme al puntatore si sposterà anche la zona che precedentemente avevate selezionato cliccando il tasto “alt”. Posizionatevi dove vi interessa e fate click fino a rimuovere quello che desiderate (nel nostro caso la macchia bluastra)



Passo 5

Ora che avete effettuato la correzione clonando un altro punto dell’immagine, non vi resta che verificarne il risultato. Zoommate quindi all’indietro (sempre con lo strumento a forma di lente di ingrandimento posto sulla barra in alto) e controllate come si presenta l’immagine nella sua interezza. Se avrete lavorato bene (scegliendo i giusti punti da clonare) non noterete nulla, come in questo caso


TRE REGOLE D'ORO 
PER IL TIMBRO CLONE:

1- è sempre consigliabile prendere la zona da copiare in un punto distante dal punto da correggere nella foto, in modo che all'occhio non salti subito in evidenza la zona ripetuta. 

2- consiglio nelle zone sfumate di utilizzare un opacità minore del 100% cercando di seguire la sfumatura di colore altrimenti quando allontaneremo il nostro elaborato si vedrà nettamente una macchia di colore più scuro o più chiaro. 

3- I bordi del pennello non sono mai netti, ma sempre sfumati in modo da fondere bene la zona copiata.

Un tipico esempio di tutto ciò si può osservare nel mio elaborato sottostante:

Prima

Le rughe sono state attenuate con il timbro clone in maniera leggera e graduale utilizzando una opacità ed un flusso minori del 100% e variabili a seconda della necessità, a volte mi capita di lavorare con 5% di flusso.

Dopo


Ma esagerare !!!
Per una maggiore comprensione ho qui allegato un video, in modo che potrete vedere meglio come muoversi:



Ci siamo! Direi che a questo punto siete pronti per procedere con l’elaborazione dell’immagine. Cercate di seguirle e vedrete dei notevoli miglioramenti finali sulle vostre fotografie.


mercoledì 21 gennaio 2015

Le pubblicità erotiche

L’erotismo é la modalità intellettuale di affrontare la 
sessualità, e negli ultimi tempi i grafici pubblicitari hanno affrontato il tema nei modi più disparati dando sfogo alla loro fantasia proponendo campagne pubblicitarie che sicuramente non potevano passare inosservate. 






Come non ricordare il famoso spot con Charlize Theron dei primi anni 90' per pubblicizzare una nota bevanda alcolica? ebbene la raccolta di immagini che vi proponiamo oggi riguarda l'aspetto erotico delle pubblicità e come talvolta, nei giusti modi e senza esagerare troppo, possono dare al prodotto pubblicizzato davvero molta notorietà. I grafici utilizzano la pubblicità erotica facendo leva sull’eros e la trasgressione per attrarre l’attenzione dei destinatari. Ed effettivamente nella stragrande maggioranza dei casi funziona davvero molto bene scuotendo l'opinione pubblica, facendo così discutere della campagna pubblicitaria e di riflesso si parlerà anche del prodotto. Un’agenzia di comunicazione statunitense ha condotto uno studio a riguardo, il risultato è che dipende molto dal sesso di chi percepisce la pubblicità. L’uomo, in presenza di pubblicità che utilizzano immagini femminili a sfondo sessuale, si concentra principalmente sul corpo della donna, in questo modo egli apprezza la pubblicità ed il relativo prodotto, e viene indotto all’acquisto. Allo stesso tempo però con questo tipo di promozione bada meno ad elementi quali il brand quindi difficilmente lo assimila. Le donne invece vedono questo tipo di immagini in malo modo o tendono ad ignorarle del tutto quindi l’induzione all’acquisto è bassissima. 

E voi cosa ne pensate?



























Fonte: http://www.yeswebcan.it

venerdì 16 gennaio 2015

Nel mondo la prima Camera Full HD a 360°

Oggi vi vorrei parlare di questo nuvo fenomeno: La 360CAM è una nuova videocamera in grado di riprendere a 360 gradi che sta raccogliendo numerosi consensi nel mondo dei cineamatori su Kickstarter, dove ha già raccolto più di 650 mila dollari di ordini utili a entrare in produzione. La Videocamera ha un fattore di forma molto simile a quello di una Action Cam, essendo adatta anche a riprese subacquee e in cattive condizioni atmosferiche. Le tre lenti presenti nella parte superiore hanno un angolo visuale di 185° l’una, che riescono a catturare e unire tutte le immagini per dare una visione completa dell’ambiente circostante la telecamera.


La 360cam di Giroptic è probabilmente uno dei progetti che hanno avuto il maggior successo su Kickstarter piattaforma crowdfunding. Infatti , mentre il costo del progetto per essere realizzato era di $150 000, hanno raccolto quasi $ 1,5 milioni da oltre 3.900 donatori generosi . Una somma colossale che ha permesso la nascita di 360cam. Ha un formato molto compatto , il 360cam di Giroptic è una delle fotocamere più innovative nel mercato. La vista a 360 gradi è possibile grazie ai tre obiettivi della 185 °. Può controllare perfettamente la vostra casa o riprendere delle ambientazioni nella loro completa interezza. Una porta USB è responsabile per il trasferimento e la ricarica della stessa. Per lo stoccaggio, è possibile inserire una scheda microSD fino a 64 GB . La batteria offre un'ora di autonomia. Wifi è la parte per lo streaming video o il telecomando. Si noti che una vasta gamma di accessori è disponibile sopratutto per rendere la macchina fotografica subacquea. Il prezzo parte da 499 dollari.

é in grado di filmare l'intero mondo intorno a te creando un nuovo tipo di ricordi da portarvi dietro dopo un viaggio od una bella esperienza. Vi siete mai chiesti cosa c'era oltre la foto? ora non ve ne sarà più bisogno, l'intero mondo intorno a te sarà immortalato a 360°





giovedì 15 gennaio 2015

45 Pubblicità bizzarre e divertenti

E sempre più difficile rimanere stupidi da una pubblicità, e per quanto ogni grafico ci provi, il suo lavoro diventa ogni giorno più difficileMettere in risalto le migliori qualità di un oggetto o di un prodotto, pensare in che luce esso debba stupirci e rimanerci impresso, in modo tale che inconsciamente sceglieremo di comprarlo è ora mai un arte di pochi. E sopratutto non è un lavoro per una persona sola. Infatti solitamente si lavora in teen sopratutto per le grandi aziende dove il manifesto è solo un tassello di un immensa campagna pubblicitaria. Ma a noi non resta che riderci su e goderci questa sfilza di geniali pubblicità da tutto il globo.